Mutui Inpdap 2014

Un nuovo regolamento per i Prestiti agevolati Inpdap - Inps partirà dal primo ottobre 2014. Il nuovo regolamento è stato ideato dal governo Letta, al fine di agevolare le famiglie italiane che, in questo periodo di crisi, spesso si vedono costrette a richiedere mutui per sostenere spese impreviste.

Il regolamento introduce nuove norme riguardo le tipologie di finanziamento e la possibilità per i consumatori di accedere più velocemente al credito ottenuto con i suddetti mutui. In base alle informazioni di cui disponiamo al momento, il nuovo regolamento dovrebbe prevedere la reintroduzione di diverse modalità di erogazione dei prestiti, in passato abbandonate, e sostanziali modifiche relative ai limiti pecuniari e ai tempi di restituzione del prestito precedentemente adottati

I cambiamenti sostanziali e le novità dei mutui Inpdap 2014. Ma dov’è che troviamo in vero cambiamento nei mutui Inpdap nel 2014? Sostanzialmente il regolamento varato prevede l’istituzione di una graduatoria la livello provinciale per i mutui ipotecari riferiti alla prima casa, inoltre si ha la reintroduzione dei prestiti quadriennali e l’abolizione, o quantomeno l’aumento dei tetti per i prestiti pluriennali.

Non meno importante il fatto che i mutui Inpdap daranno una spinta ai giovani, poiché dato un nucleo familiare, il figlio può richiedere un mutuo da destinare all’acquisto di un nuovo immobile, per costutuire lui stesso un nucleo familiare distaccato, godendo di notevoli agevolazioni

 

Maggiori informazioni qui: