Bando Inail Isi 2014: come partecipare e quali sono i requisiti?

Bando Inail Isi 2014: come partecipare e quali sono i requisiti? L’Inail da luogo a una nuova attività dedicata alla sicurezza dei luoghi di lavoro. Fa parte del progetto il Bando Inail Isi 2014 che assicura dei contributi a fondo perduto su misura per imprese e PMI che vogliano investire nella sicurezza sul lavoro.

È stato definito un budget complessivo di 308 milioni di euro. Ma quali sono i requisiti pervisti per prendere parte all’iniziativa? Dobbiamo anzitutto disambiguare una questione essenziale, il bando si riferisce all’anno 2013 ed è pensato per tutte le aziende e PMI iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

 

Vengono presentate delle opportunità di conseguire un contributo a fondo perduto corrispondente al 65% dell’investimento condotto fino a un massimale di 130mila euro. Le opere oggetto del bando devono interessare gli interventi compiuti sui luoghi di lavoro volti alla loro messa in sicurezza. Sono incluse le opere di sostituzione o di adeguamento rispetto a standard definiti di attrezzature impiegate per il proprio lavoro.

Ma quali sono le modalità di erogazioni e le scadenze? Il contributo a fondo perduto prevede la presentazione di un progetto che è vagliato dal punto di vista tecnico amministrativo. Il termine ultimo per la partecipazione al bando è l’8 aprile 2014. Il procedimento di invio è molto semplice, quanti sono interessati si limitano a inoltrare al portale Inail la domanda, procedendo con la registrazione e l’inserimento del progetto online.

 

Maggiori informazioni qui: