Ecco come avere prestiti con contratto determinato

Finanziamenti con busta paga a tempo determinato 2019

È possibile ottenere prestiti con contratto determinato? Se lo chiedono in tanti che, a causa della crisi e della precarizzazione del lavoro, non possono contare su un contratto a tempo indeterminato, e hanno bisogno di liquidità.

Nonostante banche e società finanziarie abbiano rivisto la propria offerta, alla luce dei cambiamenti del mercato, ottenere un finanziamento non è facile per chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato. La soluzione più sicura in questi casi è ricorrere alla firma di un garante.

Il garante è una figura terza che si incarica di rimborsare le rate al posto del debitore in caso di insolvenza. Per ottenere un prestito con garante è necessario che quest’ultimo abbia un ottimo profilo creditizio, ovvero che non sia segnalato come cattivo pagatore nei database SIC. Allo stesso tempo, deve poter contare su un reddito fisso dimostrabile, tale da garantire il regolare rimborso delle rate.

Prestiti con contratto a tempo determinato senza garante

 

In assenza di un garante, le possibilità di ottenere prestiti con contratto determinato sono davvero poche. Una soluzione potrebbe essere quella di ricorrere ai prestiti con cambiali. Finanziamenti che, come si evince dal nome, prevedono il pagamento di cambiali mensili, che corrispondono alle rate di ammortamento.

Un’ulteriore alternativa è rappresentata dai prestiti con pegno. A fronte della cessione di un bene (opere d’arte, gioielli, ecc.) di proprietà il titolare del contratto a tempo determinato ottiene un finanziamento, e all’estinzione del debito si vede restituire il bene fornito come garanzia. Si tratta di prodotti consigliati solo a chi è certo di poter restituire la somma prestata.

In ogni caso, i prestiti sottoscritti da titolari di contratto di lavoro a tempo determinato non possono avere una durata eccedente il contratto di lavoro. In altre parole, se il lavoratore che sottoscrive il finanziamento ha un contratto che sarà attivo per altri 12 mesi, il finanziamento concesso potrà durare al massimo 12 mesi. È chiaro quindi che le somme erogate saranno piuttosto contenute.

 

Maggiori informazioni qui: