Ecco perché richiedere un prestito per consolidamento debiti e come ottenerlo

Perché richiedere un prestito per il consolidamento debiti

Il prestito per consolidamento debiti è una particolare forma di finanziamento introdotta in Italia nel 2011. Il suo scopo è evitare il sovraindebitamento delle famiglie, che sempre di più tendono a ricorrere a prestiti e finanziamenti vari. Non tutti però possono ottenere un finanziamento per il consolidamento debiti.

L’accesso al credito è riservato a chi ha in corso più finanziamenti, ed è in grado di garantirne il rimborso. Difficilmente banche e società finanziarie sono disposte a concedere un prestito per consolidamento debiti se il richiedente non dispone di solide garanzie.

Lo scopo del consolidamento debiti è accorpare più finanziamenti, che vengono rimborsati con un’unica rata. Il vantaggio sta naturalmente nel fatto che la rata di ammortamento ottenuta è più leggera della somma delle rate previste dai finanziamenti già in essere. Il rimborso diventa quindi più sostenibile e il piano di ammortamento si dilata nel tempo.

 

Ricorrendo a un prestito consolidamento debiti è possibile anche ottenere un risparmio sugli interessi applicati. Alcune banche propongono infatti tassi di interesse particolarmente vantaggiosi, che possono risultare persino più bassi di quelli applicati ai prestiti da accorpare.

Come ottenere un prestito personale per consolidamento debiti 2019

Affinché la banca accetti la richiesta di prestito per consolidamento debiti, è necessario che il richiedente tenga in considerazione alcuni fattori. Innanzitutto, è necessario che la sottoscrizione del finanziamento non rappresenti un rischio per l’istituto di credito. Altrimenti sarà molto difficile ottenere il prestito, perché valutato dall’istituto di credito come un’operazione rischiosa.

Per questo il richiedente non deve essere segnalato come cattivo pagatore nei database CRIF e la rata di ammortamento deve essere commisurata alle sue capacità di rimborso. Nel caso il richiedente non sia titolare di un reddito fisso dimostrabile, ai fini dell’accesso al credito è necessario presentare delle garanzie aggiuntive. Una delle più accettate è la firma di un coobbligato che si impegni a rimborsare le rate in caso di inadempimento da parte del beneficiario.

 

Maggiori informazioni qui: