Calcolo rata mutuo Inpdap online, la simulazione del piano di rimborso

Come avviene il calcolo rata mutuo Inpdap online 2018? Si tratta di un’operazione all’apparenza complessa ma che allo stesso tempo rappresenta un passaggio fondamentale per definire l’effettiva convenienza di questa linea di credito. Scopriamo come eseguire la simulazione online.

Mutuo Inpdap Inps 2018, la simulazione online

Conoscere le caratteristiche del piano di rimborso del mutuo di proprio interesse è un passaggio essenziale. Come funziona? Si tratta di una funzionalità presente nel portale ufficiale dell’Istituto, l’url da digitare è https://www.inps.it/.

Il calcolo rata mutuo Inpdap online non è altro che uno dei servizi online dell’Istituto. A differenza di altre funzionalità, però, non prevede l’autenticazione. Ciò significa che l’utente può utilizzarlo senza dover indicare delle credenziali d’accesso.

Le operazioni da compiere per eseguire il calcolo sono poche, la prima di queste, partendo dalla pagina principale del sito dell’Istituto, corrisponde a cliccare sul collegamento “Tutti i servizi”.

Sarà quindi aperta una nuova pagina, nella quale andrà selezionata l’opzione “Mutui” nell’ambito della casella denominata “Filtra per tema”. Fatto ciò, dovrà essere avviata la ricerca premendo il pulsante “Filtra”.

 

Saranno elencati diversi risultati, tra questi andrà individuato il collegamento chiamato “Gestione dipendenti pubblici: simulazione piano di ammortamento mutui ipotecari”. È l’effettivo servizio di calcolo.

Calcolo mutuo online, l’inserimento dei dati

Per proseguire con la simulazione (calcolo rata mutuo Inpdap online) è necessario che l’utente chiarisca quali sono i dati in rapporto ai quali andrà composto il piano di rimborso. Dopo che sono stati immessi tutti gli elementi, l’Inps presenterà una tabella con i vari dettagli dell’ipotetico piano di ammortamento.

L’utente potrà conoscere, ad esempio, l’importo delle rate, la loro scadenza, l’entità del tasso, il capitale residuo. Chi lo desidera può procedere con l’ottimizzazione del rapporto tra importo e durata, così da individuare l’opzione più conveniente in relazione alle proprie necessità.

Mutui Inps prima casa, le altre caratteristiche

Chiarita la questione del calcolo rata mutuo Inpdap online, veniamo ad altri aspetti fondamentali di questo finanziamento partendo dal pubblico cui si rivolge. È una proposta indicata per gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

La richiesta può essere inviata sia da parte dei lavoratori a tempo indeterminato, sia da parte dei pensionati. Il piano di rimborso ha una durata variabile da 10 a 30 anni, mentre il tasso di interesse è fisso o variabile.

Le somme massime cambiano in relazione al tipo di richiesta: si va dai 75mila euro per l’acquisto di un box auto ai 300mila euro per l’acquisto o costruzione della prima casa.

 

Maggiori informazioni qui: