Simulazione piano di ammortamento e conteggio estinzione anticipata mutuo Inpdap online

Come effettuare simulazione ammortamento e conteggio estintivo mutuo Inps: il servizio online

L’Inps ha implementato sul proprio portale ufficiale diversi servizi online al fine di agevolare dipendenti e pensionati pubblici nella valutazione e nella fruizione dei mutui Inps ex Inpdap. Tra le varie applicazioni web, quella denominata Gestione dipendenti pubblici: gestione mutuo ipotecario edilizio consente di effettuare la simulazione del piano di ammortamento e del conteggio estinzione anticipata mutuo Inpdap.

I servizi del simulatore sono in parte accessibili tramite Pin Inps, in parte anche senza autenticazione con il codice. Nello specifico, la simulazione del piano di ammortamento può essere effettuata da chiunque e non richiede il ricorso alle credenziali Inps. Diversa invece la questione per il calcolo del conteggio estinzione anticipata mutuo Inpdap, per il quale è necessario effettuare il login con Pin Inps.

Prima di addentrarci nel funzionamento del servizio online, specifichiamo che l’applicazione Gestione dipendenti pubblici: gestione mutuo ipotecario edilizio prevede diverse operazioni. Propone infatti quattro funzioni:

  • Simula piano di ammortamento;
  • Estratto conto;
  • Simula anticipata estinzione;
  • Certificazione interessi passivi.
 

Solo il calcolo del piano di ammortamento può essere simulato senza autenticazione con le credenziali Inps, per tutte le altre funzionalità è necessario il login al sito. Le simulazioni effettuate con il calcolatore hanno valore indicativo.

Importo, durata e tasso mutuo Inpdap 2019

Definite le caratteristiche del servizio per il calcolo del conteggio estinzione anticipata mutuo Inpdap, illustriamo brevemente le condizioni del finanziamento. Il mutuo ex Inpdap , erogato direttamente dall’Inps, prevede la concessione di somme fino a 300 mila euro con un piano di rimborso che si estende al massimo per 30 anni (15 se la richiesta è presentata da un soggetto over 65).

Il tasso di interesse è fisso o variabile, a scelta del richiedente. Sottoscrivendo un mutuo a tasso fisso si ha un Tan definito con il metodo del loan to value (LTV) altrimenti il tasso è pari all’Euribor 3 mesi, maggiorato di 200 punti basi. La tabella seguente riporta i valori applicati dall’Inps per il Tan dei mutui a tasso fisso.

TAN in funzione della percentuale di intervento (LTV)
Durata (fino a) <= 50% 50% - 80% > 80%
10 anni 1,15% 1,33% 1,73%
15 anni 1,51% 1,69% 2,20%
20 anni 1,65% 1,83% 2,38%
25 anni 1,97% 2,03% 2,65%
30 anni 1,97% 2,03% 2,65%

 

Maggiori informazioni qui: