Andamento mercato mutui 2020: le previsioni per il prossimo anno

Andamento mutui: le previsioni per il prossimo anno

Il 2019 sembrava destinato a chiudere il ribasso dei tassi di interesse applicati ai mutui, ma a dispetto delle previsioni gli ultimi mesi hanno visto condizioni ancor più convenienti di prima. Quale sarà l’andamento del settore mutui 2020?

Per l’anno alle porte ci si attende un mercato mutui contraddistinto da tassi ancora bassi, a meno di qualche avvenimento imprevisto. Il Quantitative Easing annunciato a settembre dalla BCE avrà però bisogno di qualche mese per iniziare a dare i suoi frutti.

Per il momento infatti le autorità monetarie si sono mosse solo in minima parte. E questo conferma le previsioni di un inizio 2020 piuttosto cauto, con tassi agli stessi livelli degli ultimi mesi del 2019. Gli istituti bancari dovrebbero quindi mantenere offerte vantaggiose, con qualche eventuale modifica agli spread applicati sui finanziamenti.

Passando alla questione delle richieste di mutui, va considerato il calo dei tassi di interesse registrato nel secondo semestre del 2019, che ha portato il costo dei finanziamenti sempre più vicino allo zero.

 

Ciononostante, la domanda continua a non fare particolari progressi. La situazione delle richieste di mutuo in Italia è molto differenziata a seconda delle zone: in alcune regioni le istanze sono frequenti, in altre meno.

Previsioni mercati 2020 mutuo tasso fisso o variabile

Gli esperti del settore si dicono comunque ottimisti sull’evoluzione del mercato mutui 2020. L’offerta dovrebbe rimanere competitiva sia per i finanziamenti a tasso fisso che per quelli con interesse variabile. Il tasso fisso dovrebbe comunque essere il preferito dagli italiani anche nel prossimo anno.

I prezzi degli immobili, ancora molto bassi, rendono l’offerta mutui particolarmente allettante, con ottime possibilità per quanti sono alla ricerca di un finanziamento destinato all’acquisto della prima casa. Merito anche delle agevolazioni fiscali presenti e della possibilità di accedere al credito a condizioni vantaggiose fornita dal Fondo Prima Casa.

Concludendo, nel 2020 le erogazioni dovrebbero attestarsi intorno ai 55 miliardi di euro, con un leggero aumento rispetto al 2019. Per rimanere sempre aggiornati sull’andamento del mercato e le migliori offerte di mutuo continuate a seguire il nostro portale.

 

Maggiori informazioni qui: