Mutui IWBank per acquisto e surroga mutuo a tasso, variabile e misto

Mutuo casa IWBank per acquisto e surroga

IWBank, banca del Gruppo UBI e realtà leader nel settore del credito, propone una gamma di mutui ipotecari pensati per rispondere alle esigenze di ogni richiedenti. Concessi sia per l’acquisto della prima casa, che per comprare un secondo immobile, i mutui IWBank sono variegati e capaci di rispondere a qualsiasi esigenza.

Garantiti da un’ipoteca di primo grado, consentono di ottenere somme fino a un massimo dell’80% del valore immobiliare. A tal proposito si fa riferimento al valore attribuito all’immobile oggetto di mutuo in sede di perizia.

Ricordiamo che i prodotti dell’offerta mutui IWBank sono disponibili anche con finalità di surroga. Opportunità che permette di trasferire un vecchio mutuo, magari non più conveniente, presso una nuova banca. Lo scopo della surroga è ottenere condizioni migliori, al fine di risparmiare sulla rata periodica di ammortamento.

Condizioni dei mutui 2018

 

Iniziamo ad analizzare i mutui IWBank partendo dal prodotto a tasso fisso. Mutuo a tasso fisso IWBank garantisce al mutuatario la certezza di una rata costante nel tempo e un tasso di interesse non soggetto alle variazioni di mercato. Il prodotto perfetto per chi desidera programmare nel dettaglio il proprio bilancio familiare.

Il mutuo a tasso variabile IWBank presenta il vantaggio opposto: beneficando delle oscillazioni di mercato il mutuatario può ottenere un sensibile risparmio sulla rata periodica.

Uno scenario allettante dato che al momento i tassi di interesse sono ai minimi storici. Tuttavia, in caso di rialzi il beneficiario del mutuo è soggetto a rialzi della rata. Ragione per cui prima di sottoscrivere un mutuo a tasso variabile è sempre consigliabile valutare se effettivamente si possono sostenere gli eventuali rialzi.

Troviamo poi due prodotti particolarmente interessanti: mutuo Prefix e mutuo Sempre Light. Il primo è un prodotto a tasso misto, pensato per chi non vuole rinunciare alla convenienza del tasso variabile, ma allo stesso tempo cerca di proteggersi dalle oscillazioni di mercato. Dopo i primi 12 mesi di rimborso consente di applicare un tasso variabile con Cap. Sempre Light invece prevede rate con importo decrescente, merito di uno spread che si riduce dopo 5 anni di ammortamento.

 

Maggiori informazioni qui: