Perché richiedere un mutuo al cento per cento con il Fondo di Garanzia Prima Casa

Il mutuo al cento per cento è tra i finanziamenti più richiesti tra chi desidera acquistare una casa. Si tratta infatti di linee di credito che consentono di coprire interamente il costo dell’immobile. Sono piuttosto rari da ottenere, ma non si tratta di una missione impossibile. È fondamentale scegliere con cura l’istituto di credito. Come vedremo nelle righe seguenti, infatti, sono molte le banche che erogano mutui al 100%.

La prima cosa da chiarire quando si parla di mutui casa è sebbene i mutui siano tradizionalmente concessi non oltre l’80% del valore immobiliare, questo limite riguarda solo i mutui fondiari. I mutui ipotecari possono anche finanziarie l’intero costo della casa.

 

Chi cerca un mutuo cento per cento quindi dovrebbe orientarsi esclusivamente verso i mutui ipotecari. In merito alla concessione del prodotto specifico, la maggior parte delle banche erogano mutui al cento per cento tramite il Fondo di Garanzia Prima Casa. Un fondo statale introdotto nel 2014 per venire incontro alle esigenze di chi desidera acquistare casa, ma non hanno denaro necessario per coprire il 20% del valore dell’immobile.

Come funziona la copertura del Fondo Garanzia Prima Casa 2019

Il Fondo fornisce una garanzia statale fino al 50% della quota capitale del finanziamento e interviene per mutui con un importo massimo di 250 mila euro e solo per immobili adibiti a prima casa. Chiunque può richiedere la copertura del Fondo, ma la precedenza viene data a giovani coppie, under 35 con contratto di lavoro atipico e ai nuclei familiari monogenitoriali con figli minori.

Per beneficiare della garanzia il mutuatario deve sottoscrivere un mutuo al cento per cento presso una banca aderente al fondo. Per legge tale banca non può richiedere alcuna garanzia aggiuntiva, oltre all’ipoteca, per la stipula del contratto. Tra gli istituti di credito che concedono finanziamenti di questo tipo ci sono Banca Carige, Intesa SanPaolo, Banca Sella e BPER Banca.

 

Maggiori informazioni qui: