Polizza assicurativa mutuo: come tutelarsi quando si acquista casa

La polizza assicurativa mutuo è una forma di tutela fondamentale sia per il mutuatario, sia per l’istituto di credito che eroga il finanziamento.

Polizza assicurativa sul mutuo obbligatoria

Quando si parla di polizza assicurativa mutuo si inquadra prima di tutto la formula incendio e scoppio che, come è chiaro dal nome, tutela il mutuario e l’istituto di credito in caso di sinistri causati da fiamme o esplosioni e indipendenti dalla volontà del mutuatario.

La polizza incendio e scoppio deve essere sottoscritta obbligatoriamente. L’istituto di credito, secondo quanto previsto dalle norme in merito, è tenuto a fornire almeno tre preventivi di compagnie assicurative diverse, anche se il mutuatario ha la facoltà di scegliere qualsiasi realtà.

Polizza assicurativa mutuo casa

Un aspetto fondamentale da tenere in considerazione quando si discute di polizza assicurativa mutuo riguarda l’eventualità di un sinistro all’immobile per incendio o scoppio.

In questo casi la compagnia assicurativa rimborsa una somma pari alla cifra necessaria ai lavori di ricostruzione. Per regolarsi in tali situazioni è bene ricordare che molti istituti di credito prendono come punto di riferimento il valore commerciale dell’immobile e non quello di costruzione, il che significa che il premio assicurativo è maggiore.

I costi della polizza sul mutuo

 

Informarsi sulla polizza assicurativa mutuo significa chiaramente capire quanto costa. A tal proposito iniziamo a ricordare che il prezzo del pacchetto assicurativo incendio e scoppio è incluso nel TAEG, un valore fondamentale per capire l’effettiva convenienza del mutuo.

Come si paga la polizza? Ecco le due alternative:

  • Erogazione iniziale al momento della sottoscrizione del contratto
  • Pagamento dilazionato nel corso del piano di ammortamento e integrato alla rata

In generale è essenziale ricordare che i costi della polizza assicurativa sul mutuo devono essere indicati in un documento noto con il nome di Indice Sintetico di Costo (è obbligatorio ai fini della massima trasparenza con il cliente).

Le opzioni non obbligatorie

Se la polizza assicurativa mutuo incendio e scoppio è obbligatoria, altri pacchetti sono invece facoltativi, e rappresentano un’alternativa a disposizione del beneficiario per tutelare in maniera ancor più completa la sua famiglia e la sua persona in caso di criticità che rendono impossibile o difficoltosa l’erogazione delle rate.

In questo novero è possibile ricordare le polizze assicurative rischio impiego - che possono essere sottoscritte dai titolari di un contratto di lavoro a tempo indeterminato - che hanno come principale obiettivo la tutela del mutuatario in caso di perdita del lavoro o di sopraggiunto stato di inabilità che rende impossibile lo svolgimento dell’attività lavorativa.

I pacchetti non obbligatori hanno un costo generalmente più alto rispetto all’assicurazione incendio e scoppio. La cifra in questione deve essere indicata nell’Indice Sintetico di Costo.

 

Maggiori informazioni qui: