I vantaggi del prestito Inps per acquisto auto a tasso agevolato

Fino 20 mila euro coi prestiti Inps per acquisto auto

L’acquisto dell’auto si conferma una della principali ragioni per cui gli italiani sono disposti ad indebitarsi. Stando ad un recente Osservatorio condotto da Facile.it e Prestiti.it, il 22% dei prestiti richiesti nei primi 10 mesi del 2018 sono finalizzati proprio all’acquisto di un mezzo. Non è un caso che la maggior parte di banche e società finanziarie proponga finanziamenti auto, anche se l’offerta più competitiva del panorama rimane il prestito Inps per acquisto auto.

Il prestito Inps acquisto auto è un finanziamento a tasso di interesse agevolato che consente di ottenere somme fino a un massimo di 20 mila euro per l’acquisto di un’automobile. Il prodotto è erogato direttamente dall’Inps ed è riservato ai dipendenti e pensionati pubblici. Stiamo parlando infatti di un prestito che fino al 2012 faceva riferimento all’Inpdap.

Cessione del quinto Inpdap per acquisto auto 2019

Il prestito Inps per acquisto auto fa parte dei prestiti pluriennali diretti Inps ex Inpdap. Prodotti erogati tramite la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito Inps ex Inpdap).

 

Il rimborso del finanziamento avviene con un piano di ammortamento quinquennale. Le rate hanno cadenza mensile e importo fisso, definito in base a un tasso di interesse (Tan) fisso al 3,5%. Sull’importo lordo del finanziamento si applica un’aliquota dello 0,5% per le spese di amministrazione.

Previsto anche il pagamento di un premio per il Fondo Rischi Inps, definito con un’aliquota variabile a seconda dell’età del richiedente e della durata del finanziamento.

La richiesta di prestito Inps per acquisto auto deve essere trasmessa tramite l’Amministrazione di appartenenza o per via telematizzata utilizzando il servizio online disponibile sul portale inps.it. Sul sito ufficiale sono disponibili dei manuali utente che spiegano come procedere nella procedura di richiesta online.

Il pensionato pubblico che desidera richiedere il finanziamento può scegliere se presentare la richiesta online oppure ricorrere all’assistenza del Contact Center Inps. I dipendenti pubblici in attività di servizi devono invece rivolgersi obbligatoriamente all’Amministrazione.

 

Maggiori informazioni qui: