Cosa sapere sull’offerta Inps prestiti pluriennali garantiti 2018

Prestiti pluriennali garantiti Inps ex Inpdap

Oltre ad occuparsi della previdenza dei propri iscritti, la Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps ha sottoscritto delle convenzioni con diverse banche e finanziarie che operano in Italia. Convenzioni che consentono la concessione di diverse categorie di prodotti, tra cui troviamo l’offerta Inps prestiti pluriennali garantiti.

Stiamo parlando di finanziamenti concessi da banche o finanziarie convenzionate con l’Inpdap e garantiti dall’ente previdenziale. L’Inpdap infatti svolge una funzione di garante nei confronti del beneficiario del prestito, accollandosi il rischio di insolvenza.

Nello specifico, l’ente previdenziale fornisce una garanzia tramite un apposito fondo credito. Fondo che interviene in caso di:

  • morte del beneficiario;
  • cessazione dal servizio senza aver diritto alla pensione;
  • riduzione dello stipendio del beneficiario.

Importo e rimborso del prestito

Per quanto attiene alla somma finanziabile, questa viene definita in sede di domanda dalla banca o finanziaria a cui ci si rivolge. Il rimborso avviene tramite cessione del quinto con un piano di ammortamento che si estende per 5 o 10 anni. La restituzione avviene tramite cessione del quinto dello stipendio.

 

Il tasso di interesse varia in base a quanto stabilito dall’istituto di credito erogante. Lo stesso vale per le spese accessorie. Sono tuttavia previste delle spese applicate dall’Inps. Stiamo parlando di oneri a titolo amministrativo, computati con l’applicazione di un’aliquota dello 0,5%.

Sull’importo lordo del finanziamento si applica anche un’aliquota per la definizione del premio compensativo in favore dell’Inps. aliquota che varia a seconda della durata del finanziamento. Per i prestiti quinquennali abbiamo un’aliquota dell’1,5% e una del 3% per i prestiti decennali.

Nel caso in cui la richiesta sia avanzata da un soggetto che ha già compiuto i 65 anni l’aliquota cresce. Si avrà quindi un’aliquota del 2% per i prestiti quinquennali e del 4% per quelli decennali.

Per quanto attiene alla domanda Inps prestiti pluriennali garantiti di finanziamento, questa va presentata all’Amministrazione di appartenenza.

 

Maggiori informazioni qui: