965 contributi per assistenza sanitaria col bando Long Term Care Inps 2019

Bando Inps Long Term Care 2019

L’Inps ha pubblicato il nuovo bando di concorso Long Term Care per l’assegnazione di sussidi per i ricoveri in strutture assistenziali. Il contributo si rivolge a dipendenti e pensionati pubblici nonché ai dipendenti e pensionati postali afferenti alla Gestione Fondo IPOST. Ma vediamo nel dettaglio cosa prevede il nuovo bando Long Term Care Inps 2019.

Innanzitutto, il contributo erogato serve per la copertura parziale o totale delle spese sostenute per il ricovero di lungo periodo in strutture specializzate e Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA). Le somme sono riconosciute solo per il ricovero di soggetti con patologie gravi che richiedono un’assistenza costante. Sono esclusi dalla platea dei beneficiari i soggetti ricoverati in strutture per persone parzialmente autosufficienti e per i ricoveri in centri diurni.

Il bando Long Term Care Inps mira al riconoscimento di 965 contributi. Di questi 950 sono dedicati ai dipendenti e pensionati pubblici, mentre 15 sono rivolti a dipendenti e pensionati afferenti alla Gestione Fondo IPOST. In ogni caso il contributo è concesso nella misura massima di 1800 euro mensili. Somma che viene corrisposta per il periodo compreso tra il 1° luglio 2019 e il 30 giugno 2022.

Modalità e tempi di trasmissione per la domanda

 

Possono presentare domanda:

  • i dipendenti e pensionati pubblici che sono iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.
  • I pensionati pubblici afferenti della Gestione Dipendenti Pubblici.
  • I dipendenti e pensionati postali che fanno riferimento alla Gestione Fondo IPOST.

La prestazione viene corrisposta sia per ricoveri relativi al richiedente, che per prestazioni sanitarie relative al coniuge, ai figli e ai familiari di primo grado.

Per consultare il bando di concorso è necessario collegarsi con il sito inps.it e raggiungere la sezione Welfare, assistenza e mutualità. Per la consultazione del bando non è necessario autenticarsi al sito, mentre per la trasmissione della richiesta è richiesto il login con Pin Inps.

Il soggetto avente diritto può presentare la richiesta autonomamente tramite i servizi del sito Inps oppure tramite il Contact center dell’Istituto. Altro canale messo a disposizione per la trasmissione della domanda è rappresentato dai patronati abilitati dall’Inps. Il termine ultimo per la presentazione della richiesta è fissato alle ore 12 del 30 aprile 2019.

 

Maggiori informazioni qui: