I vantaggi dei prestiti pensionati Inps Banca Intesa Sanpaolo

Condizioni dei prestiti personali su cessione del quinto

Con l’allungarsi dell’età media cresce il numero di pensionati che ricorrono a prestiti e finanziamenti per far fronte a spese di varia natura. Necessità a cui il mercato a risposto con diverse soluzioni di prestito, la più diffusa è rappresentata senza dubbio dalla cessione del quinto come ad esempio i prestiti pensionati Inps Banca Intesa Sanpaolo.

Quando si parla di pensionati Inps si fa riferimento a linee di credito destinate a persone con oltre 65 anni di età e titolari di un trattamento previdenziale erogato dall’Istituto. Prodotti erogati tramite cessione del quinto, ossia con rate mensili detratte direttamente dalla pensione mensile percepita dal richiedente.

La rata periodica non può eccedere il 20% (un quinto) della pensione netta percepita mensilmente dal richiedente. Per questo si parla di cessione del quinto. Il tasso di interesse è fisso e, grazie alle convenzioni stipulate con l’ente previdenziale, ai pensionati Inps sono riservate condizioni vantaggiose. I tassi di interesse applicati sono infatti al di sotto delle medie di mercato.

I vantaggi dei prestiti Intesa San Paolo 2019

 

Oltre a quelli sopradescritti, i vantaggi di ricorrere a un prestito Inps riguardano la facilità di erogazione del credito. A differenza della maggior parte dei prestiti personali e finalizzati, i prodotti su cessione del quinto sono piuttosto facili da ottenere per i pensionati.

La presenza della pensione, quale rendita vitalizia, rappresenta infatti una garanzia ottima per la banca. L’istituto di credito che eroga il finanziamento ha infatti la certezza di ottenere la restituzione del credito. Ragione per cui la banca è più incline a concedere un finanziamento a un pensionato piuttosto che a un lavoratore dipendente. Non sono infatti richieste garanzie aggiuntive come ad esempio diritti reali sull’immobile di proprietà o la firma di un garante.

Per quanto attiene alle condizioni applicate ai prestiti pensionati Inps Banca Intesa Sanpaolo, riportiamo i tassi pubblicizzati sul sito ufficiale della banca. A fronte di un finanziamento da 10 mila euro con rimborso in 60 mesi Intesa Sanpaolo la rata mensile è pari a 199 euro. Il Tan è pari al 6,95% mentre il Taeg si attesta al 7,26%.

 

Maggiori informazioni qui: