Prestito pluriennale Inpdap 2018: Novità, cosa offre e come funziona

Grazie al Prestito pluriennale Inpdap 2018 puoi finanziare i tuoi progetti personali e familiari sfruttando tassi di interesse agevolati. Ma come funziona questo finanziamento, perché rappresenta una proposta conveniente e come richiederlo? Ecco ciò che devi sapere.

Cessione del quinto Inpdap 2018: utilizzi e caratteristiche

Il Prestito pluriennale Inpdap 2018 non è più fornito dall’Inpdap, poiché questo istituto ha cessato ogni attività nel 2012. L’ente previdenziale che eroga il finanziamento è l’Inps.

È un prestito su cessione del quinto. La rata non deve superare il valore di 1/5 rispetto all’entità dello stipendio o della pensione, e viene decurtata automaticamente ogni mese.

Si tratta di un finanziamento che può essere accordato solo per determinati impieghi, riportati in dettaglio all’interno del Regolamento Inps Inpdap 2018.

Nell’ambito dei principali utilizzi ricordiamo:

  • Manutenzione ordinaria per la casa di residenza;
  • Acquisto autovettura;
  • Riscatto alloggi popolari;
  • Acquisto o costruzione della casa;
  • Estinzione anticipata o riduzione del mutuo.

Tasso di interesse e calcolo online

Solo dipendenti pubblici e pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali possono ricevere il Prestito pluriennale Inpdap 2018.

 

La durata del rimborso è di cinque o dieci anni a seconda della finalità coinvolta. Il tasso invece resta sempre il medesimo, è applicato il 3,50% fisso. Stiamo parlando del TAN, sono quindi esclusi i costi amministrativi (0,5%) e il premio fondo rischi.

Si tratta di condizioni di rimborso molto competitive. Per poterle valutare in maggiore dettaglio è utile sfruttare il calcolo online del Prestito pluriennale Inpdap 2018.

Il calcolo online fa parte dei servizi del sito ufficiale Inps (inps.it). in questo nostro articolo potrai trovare tutte le indicazioni per compierlo in pochi passaggi.

La richiesta del prestito online: cosa devi fare

Come richiedere il finanziamento? La richiesta deve essere inviata via Web impiegando i servizi del sito dell’Istituto. Sempre sul portale dell’ente previdenziale è fornito un manuale (pagina “Richiedere un prestito pluriennale diretto iscritti Gestione Unitaria”) che illustra in dettaglio i passaggi. I pensionati possono rivolgersi anche a enti di patronato.

Ulteriori informazioni e assistenza Inpdap

Assistenza Inps ex Inpdap. Come ricevere l’assistenza di cui hai bisogno? Se vuoi conoscere ulteriori dettagli, puoi ricevere il supporto Inps attraverso il Contact Center.

Le chiamate da rete fissa fanno riferimento al numero 803 164, mentre quelle da cellulare devono utilizzare lo 06 164 164. Esistono altri strumenti per avere un rapporto diretto con l’Istituto, sulla pagina Contatti del sito Inps sono riportati tutti i dettagli. Recarsi presso una sede dell’ente rappresenta in ogni caso un’ottima soluzione.

 

Maggiori informazioni qui: