Le novità sul Prestito pluriennale Inps acquisto auto 2020

Ci sono impegni economici che possono mettere in discussione bilanci e risparmi. In questi casi conviene valutare il ricorso a un finanziamento, purché sia conveniente dal punto di vista di tassi e altre condizioni. Il Prestito pluriennale Inps acquisto auto 2020 è un’ottima alternativa proposta dall’Istituto previdenziale: perché richiederlo, come avviene il rimborso, quale il tasso e le spese? Tutte le principali prerogative del finanziamento.

Gli utilizzi di Inps prestito pluriennale, le disposizioni del Regolamento ufficiale

Sfruttando il Prestito pluriennale Inps acquisto auto, l’utente deve fare riferimento al Prestito pluriennale Inps ex Inpdap. Questo è un finanziamento concepito per una specifica categoria di richiedenti, ossia dipendenti pubblici e pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Nel regolamento del Pluriennale vengono specificate le finalità previste dall’ente previdenziale. Tra queste abbiamo appunto “Acquisto di autovettura per l’iscritto”, ma anche “Acquisto di autovettura modificata, di carrozzella ortopedica per portatori di handicap e di protesi di elevato costo”.

La documentazione prevista per il Prestito pluriennale diretto Inps 2020

 

Per l’auto il richiedente può ottenere fino a 20mila euro. Quanto alla documentazione, alla richiesta vanno forniti:

  • un’autocertificazione che possa attestare che l’auto è la sola in possesso dell’iscritto;
  • preventivo fornito dal concessionario;
  • qualora il richiedente disponga di un’altra auto da conferire al concessionario, la situazione va specificata nell’autocertificazione;
  • copia autenticata della ricevuta di versamento, corrispondente ad almeno il 10% della somma preventivata.

Il rimborso va a strutturarsi nell’arco di cinque anni. E il tasso di interesse (TAN) è pari al 3,5%. Scorrendo le condizioni contrattuali, rileviamo anche alcuni costi che condizionano la convenienza del finanziamento. Ci sono spese amministrative, che riguardano lo 0,50%, e il premio rischi. Quest’ultimo viene definito dall’Istituto che tiene conto di due criteri: l’età dell’iscritto e la durata del finanziamento.

La guida per compiere online il calcolo rata prestito pluriennale Inps

Il Prestito pluriennale Inps acquisto auto può essere calcolato in pochi istanti, sfruttando la pratica funzionalità di simulazione online. In merito abbiamo realizzato una guida che fornisce ogni particolare. Perché non utilizzarla per comprendere la convenienza del finanziamento?!

 

Maggiori informazioni qui: