Come presentare una richiesta prestito pluriennale Inpdap, la procedura

Perché scegliere un prestito Inps pluriennale 2018

I prestiti pluriennali rappresentano un’importante opportunità di accesso al credito per i dipendenti e i pensionati pubblici che si trovano a dover affrontare eventi importanti. Si tratta infatti di linee di credito pensate per sostenere spese piuttosto elevate, che vanno documentate in sede di richiesta prestito pluriennale Inpdap.

A differenza di quanto accade con i piccoli prestiti, infatti, i prestiti pluriennali Inps ex Inpdap sono erogati solo per specifiche motivazioni. La finalità del prestito deve infatti rientrare tra quelle indicate nel Regolamento Prestiti Inps (disponibile in Pdf sul sito Inps).

La somma finanziabile viene definita in base al reddito del richiedente e alla finalità del prestito. A tal proposito è necessario ricordare che il Regolamento Prestiti Inps ha fissato dei limiti di importo per alcune finalità dei prestiti pluriennali. Per fare un esempio, richiedendo un prestito per l’acquisto della casa abbiamo una somma massima erogabile pari a 150 mila euro.

Rimborso, tasso e spese

Per quanto attiene al rimborso, i prestiti pluriennali possono durare 5 o 10 anni. La durata dell’ammortamento varia a seconda della ragione per cui si richiede il prestito. Nello specifico, l’Inps prevede una restituzione in 5 anni per i finanziamenti relativi a spese meno onerose, come l’acquisto di un’auto o le cure odontoiatriche di un figlio.

 

Il rimborso in 10 anni è previsto invece per i prestiti pluriennali riferiti a spese elevate come l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della casa.

In ogni caso il Tan è sempre fisso al 3,5%. Sull’importo lordo del prestito si applica inoltre un’aliquota dello 0,5% per le spese di amministrazione. Il beneficiario deve far fronte anche al pagamento di un premio per il Fondo Rischi Inps.

Come presentare al domanda di prestito

Ora che abbiamo visto quali sono le caratteristiche principali dei prestiti pluriennali Inps, passiamo nel dettaglio alla questione richiesta prestito pluriennale Inpdap.

La domanda di finanziamento deve essere trasmessa per via telematizzata, utilizzando i servizi online messi a disposizione dall’Inps. I dipendenti pubblici in attività di servizio trasmettono la richiesta per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza.

I pensionati invece possono inviare la richiesta prestito pluriennale Inpdap autonomamente, sfruttando il servizio online del sito inps.it. In alternativa, è possibile richiedere l’assistenza del Contact center Inps. Il numero da chiamare è 803 164 per le telefonate da rete fissa e 06 164 164 per chi chiama da cellulare.

 

Maggiori informazioni qui: