Come fare una simulazione prestito Inps dipendenti pubblici

Come effettuare una simulazione prestito Inps 2018

Grazie alla loro posizione previdenziale e lavorativa, dipendenti e pensionati pubblici hanno la possibilità di ottenere prestiti e mutui a condizioni agevolate. Al fine di aiutare quanti fanno riferimento al settore pubblico a valutare l’offerta dei prestiti Inpdap, l’Inps ha implementato sul proprio sito ufficiale un servizio per la simulazione prestito Inps dipendenti pubblici.

Si tratta di un’applicazione che ha lo scopo di agevolare quanti sono interessati alla richiesta di un finanziamento agevolato. Differentemente da quanto accade con i simulatori che normalmente si possono trovare sulla Rete, questo indica all’utente tutti i prestiti Inps ex Inpdap che sono a lui accessibili.

A fronte dell’inserimento di pochi dati nel form di simulazione, il sistema indica tutti i prestiti agevolati accessibili al richiedente. A tal proposito è necessario ricordare che i prestiti cui si fa riferimento solo erogati direttamente dall’Inps.

Stiamo infatti parlando di prodotti che sono concessi direttamente dall’ente previdenziale. L’erogazione avviene tramite un apposito Fondo credito dell’Inps, la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Il servizio Inps per calcolo rata

 

Ma come accedere al servizio per la simulazione prestito Inps dipendenti pubblici? Per raggiungere il servizio è necessario collegarsi con il portale ufficiale dell’Inps dalla home page del sito è necessario fare click sul pulsante Tutti i servizi.

A questo punto l’utente si trova in una pagina in cui sono elencati tutti i servizi accessibili dal sito Inps. Da qui si dovranno filtrare i risultati per tema, scegliendo dall’apposito campo la voce Prestiti. Il servizio da utilizzare per il calcolo della rata è denominato Gestione dipendenti pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali.

Al fine di consentire all’utente di effettuare una simulazione il più precisa possibile, il simulatore prevede tre modalità di calcolo: Simulazione Prestito; Simulazione Prestito per Rata Ideale; Simulazione Prestito per Importo Specifico.

I dati da inserire sono pochi. Scegliendo una simulazione prestito è sufficiente inserire la data di nascita e il reddito mensile percepito dal richiedente. Optando per le altre modalità di simulazione invece è necessario specificare anche la rata mensile che si intende corrispondere o l’esatto importo desiderato. In ogni caso non è richiesta l’autenticazione con Pin Inps.

 

Maggiori informazioni qui: