Offerta prestiti per pensionati Inps BNL: importi, tassi e spese

Prestiti per pensionati a condizioni agevolate, le convenzioni Inps

Grazie alla presenza di un reddito fisso dimostrabile, i pensionati Inps possono facilmente accedere al credito. Situazione resa possibile dalla cessione del quinto, una forma di finanziamento che dà accesso a somme anche elevate da rimborsare tramite rate mensili detratte dalla pensione mensile. Ma come ottenere condizioni di rimborso vantaggiose? Ricorrendo a finanziamenti agevolati, come i prestiti per pensionati Inps BNL.

Si tratta di finanziamenti concessi dall’istituto di credito BNL in convenzione con l’Inps. Periodicamente infatti l’ente previdenziale sottoscrive degli accordi con banche e società finanziarie, per la concessione di prestiti agevolati in favore dei pensionati iscritti all’Inps.

Tali convenzioni non prevedono solitamente la definizione di uno specifico tasso di interesse da applicare a fronte della richiesta di un dato importo. Al contrario, viene generalmente stilata una lista dei tassi soglia da rispettare. È chiaro che i vari tassi limite prevedono delle differenziazioni sia in merito all’età del richiedente che alla somma richiesta.

Va chiarito che i tassi soglia (TAEG) previsti dalla convenzione sono definiti tenendo conto dei Tassi Effettivi Globali Medi (TEGM) rilevati dalla Banca d’Italia. Non solo. Ai fini del calcolo dei tassi soglia l’Inps considera anche i tassi anti-usura in vigore.

Cessione del quinto Inps BNL: importi e tasso 2018

 

Ma quali sono le condizioni dei prestiti per pensionati Inps BNL? I finanziamenti su cessione del quinto della pensione BNL prevedono la concessione di somme fino a un massimo di 90 mila euro.

Denaro che deve essere rimborsare con un piano di ammortamento a rate mensili, detratte direttamente dalla pensione del beneficiario. Come previsto dalla normativa vigente, il piano di rimborso può estendersi al massimo per 10 anni.

Allo stesso modo, ricordiamo che la normativa relativa alla cessione del quinto stabilisce una rata mensile pari a un quinto della pensione netta. Il tasso di interesse è fisso, definito a seconda delle caratteristiche del finanziamento. richiedendo un prestito di circa 16800 euro, da rimborsare in 10 anni con rate mensili da 200 euro, abbiamo un tasso di interesse (Taeg) del 7,84%.

Per quanto attiene alle spese assicurative, per i prestiti per pensionati Inps BNL su cessione del quinto i costi sono a carico della banca.

 

Maggiori informazioni qui: