Come funziona la cessione del quinto Findomestic

I vantaggi dell’offerta Findomestic cessione del quinto 2020

La cessione del quinto è una delle tipologie di prestito personale più richieste da lavoratori dipendenti e pensionati. Consente di ottenere somme elevate da rimborsare con un piano di ammortamento che può durare fino a 10 anni. La cessione del quinto Findomestic è tra le offerte più interessanti del mercato.

Oltre a conservare le caratteristiche della cessione del quinto (le rate non sono troppo pesanti e il rimborso avviene tramite decurtazione diretta dal reddito) presenta i vantaggi dei prestiti Findomestic. Il credito viene richiesto online, seguendo una semplice procedura guidata e i tassi di interesse sono tra i più bassi del mercato.

In quanto alla somma massima finanziabile, viene definita a seconda del profilo del richiedente. Ma è possibile eccedere la soglia di 50 mila euro. Non sono previste commissioni di intermediazione o gestione della pratica, né imposte di bollo. Azzerate anche le spese l’istruttoria della pratica.

Richiesta e garanzie per la cessione quinto Findomestic

 

Ai fini dell’accesso al credito non è necessaria la presentazione di garanzie reali, come diritti di ipoteca o di pegno sui beni di proprietà. È sufficiente la presenza di un reddito fisso e dimostrabile, derivante da un contratto di lavoro dipendente o da una pensione. Normalmente, per la concessione del finanziamento è necessario che il contratto di lavoro sia a tempo indeterminato.

Chi è assunto con contratto a termine può comunque ottenere dei finanziamenti su cessione del quinto Findomestic. A condizione che il piano di ammortamento non ecceda la durata del contratto di lavoro.

Il tasso di interesse è sempre fisso e le rate di ammortamento sono detratte alla fonte, ad opera del datore di lavoro. Nel caso di prestiti a pensionati, è l’ente previdenziale che eroga la pensione a trattenere la rata mensile da corrispondere e versarla alla banca.

Tramite il sito ufficiale di Findomestic è possibile effettuare simulazioni per il calcolo della rata, in modo da conoscere anticipatamente l’importo della rata periodica da rimborsare. Le simulazioni sono da intendersi a titolo di esempio e non sono vincolanti.

 

Maggiori informazioni qui: