Errori calcolo pensioni Inps: l’intervento della Corte Costituzionale. Oggetto dell’errore di calcolo dell’Inps le prestazioni previdenziali fornite dal 6 luglio 2011. Lo scorso 19 maggio l’Inps ha comunicato una nota in cui sono stati forniti chiarimenti sulla materia. Sulla vicenda però è intervenuta recentemente la Corte Costituzionale (69/2014) che ha dichiarato l’incostituzionalità del decreto legge ...continua a leggere Errori calcolo pensioni Inps: intervento Corte Costituzionale

Come fare domanda assegni familiari Inps? Dal 1° luglio scattano i nuovi importi che sono riportati nella circolare numero 76 del 2014. Vi è stata una rivalutazione dei limiti di reddito sulla scorta dell’aumento dell’indice Istat corrispondete all’1,1%, inerente al periodo 2012-2013. I valori appena introdotti saranno ancora in vigore fino al 30 giugno 2015. ...continua a leggere Come fare domanda assegni familiari Inps?

Quattordicesima Inps 2014: chi sono i beneficiari? Come rilevato dall’Inps nel messaggio numero 1.630 del 29 gennaio 2014, dal mese di luglio giungerà la quattordicesimo Inps 2014, cifra che si somma all’ammontare della pensione. Questi i parametri di riferimento: Lavoratori dipendenti - Anni di contribuzione Somma aggiuntiva (in euro) Fino a 15 336 Oltre 15 ...continua a leggere Quattordicesima Inps 2014: chi sono i beneficiari?

Riforma pensioni Inps e Inpdap, le novità introdotte dal Governo Renzi. Con l’intento di ridurre qualunque disparità, l’esecutivo guidato da Matteo Renzi sta valutando l’introduzione di una legge universale relativa alle pensioni, in grado di coinvolgere i lavoratori autonomi e dipendenti, operanti sia nel pubblico che nel privato. Stiamo parlando di una proposta volta alla ...continua a leggere Riforma pensioni Inps e Inpdap, le novità introdotte dal Governo Renzi

Fattura elettronica: obblighi e scadenze. Da oggi, venerdì 6 giugno, è scattato l’obbligo di utilizzo del rendiconto digitale per alcuni enti del settore pubblico che si vedano erogare prestazioni o servizi forniti da soggetti privati. In modo specifico sono interessate strutture centrali quali i Ministeri, le Agenzie fiscali e gli Enti nazionali di previdenza e ...continua a leggere Fattura elettronica: obblighi e scadenze

Riforma Pensioni 2014, la proposta di Poletti. In merito alla riforma pensioni 2014 potrebbero giungere delle novità rilevanti, in modo specifico, per esodati e lavoratori precoci che ancora vivono in una condizione di grande incertezza previdenziale. A cambiare le carte in tavola potrebbe arrivare la pensione anticipata prospettata da Poletti, una proposta che prevede l’uscita ...continua a leggere Riforma Pensioni 2014, la proposta di Poletti

Scadenza contributi minimi Inps: 16 maggio la prima rata. Il 16 maggio 2014 si realizza il pagamento della prima rata, inerente ai mesi di gennaio, febbraio e marzo, degli iscritti alla Gestione previdenziale dei commercianti e artigiani Inps, sulla scorta del nuovo reddito minimale e le nuove aliquote. Vanno iscritti alla Gestione previdenziale gli imprenditori ...continua a leggere Scadenza contributi minimi Inps: 16 maggio la prima rata

Inps online Cud 2014: come ottenerlo? È stato reso disponibile online il modello Cud 2014, documento indispensabile per inoltrare la denuncia dei redditi, che è elaborato dall’Inps durante i primi mesi dell’anno con i redditi percepiti dell’anno precedente. Non sono riportate le trattenute eseguite ai pensionati che lavorano. Nell’eventualità della titolarità di due o più ...continua a leggere Inps online Cud 2014: come ottenerlo?

Prestazioni occasionali: quali sono le attività lavorative ammesse? Il lavoro autonomo sotto forma di prestazione occasionale può diventare un’opportunità per quanti si trovino a effettuare attività lavorative di tipo autonomo, occasionale, che non necessiti di una partita IVA appositamente dedicata. Attraverso le prestazioni occasionali il lavoratore deve solamente rilasciare, al momento del pagamento da parte ...continua a leggere Prestazioni occasionali: quali sono le attività lavorative ammesse?

Prestazione occasionale Inps: quali sono gli adempimenti previsti? In base all’articolo 44 del decreto legge 269/03, convertito in L. 326/03, è prevista l’iscrizione alla Gestione Separata per i lavoratori autonomi occasionali ma solo nell’eventualità in cui i redditi imponibili siano superiori a 5mila euro nell’anno solare, cifra da considerare come somma dei compensi forniti da ...continua a leggere Prestazione occasionale Inps: quali sono gli adempimenti previsti?